Scrofiano caratteristico borgo medievale nella Valdichiana senese" />
sinalunga profilo | HOME | TERRITORIO | CULTURA | INFO | NOTE |

 
Sinalunga
Bettolle
Farnetella
Guazzino
Rigomagno
Scrofiano
La Fratta
L'Amorosa


campagna >

SCROFIANO

| STORIA | CHIESE | ARTE | CORO | TESSUTI | FESTONE |


scrofiano


Caratteristico borgo di età medievale dalla tipica struttura ovoidale. Può essere raggiunto percorrendo due strade diverse, entrambe molto suggestive. Una da valle, dalla via parallela alla strada a grande scorrimento Siena-Bettolle, l'altra dalle colline di Collalto. Scegliendo il primo percorso si consiglia, poco dopo aver imboccato la via per Scrofiano, di prendere la prima stradella a sinistra. Si tratta dell'antica via medievale di accesso. Poco più avanti, sulla sinistra, la chiesetta di San Giovanni: al suo interno un affresco trecentesco. Da questo punto Scrofiano presenta un profilo splendido. Il vecchio tracciato medievale prosegue fino al paese, ma può essere percorso solo a piedi o con piccoli mezzi adeguati. Dovendo proseguire con auto occorre tornare indietro fino all'incrocio e prendere a sinistra. La strada sale leggermente fino alla porta d'ingresso.
Il percorso a monte è caratterizzato invece da un avvicinamento tra boschi e campi coltivati. L'altitudine consente una vista splendida su buona parte della Valdichiana. In lontananza una catena ininterrotta di monti, dal Pratomagno ai Sibillini. Verso sud il lago Trasimeno e quelli più piccoli di Chiusi e Montepulciano.
Si arriva a scoprire Scrofiano solo a poche centinaia di metri dall'abitato, da una posizione sopra elevata. Il panorama merita di essere visto. Il profilo del paese è decisamente diverso da quello che si vede da valle: meno caratteristico nello specifico, ma decisamente bello visto nell'insieme del paesaggio.
La visita del centro storico, da prendere con calma per il forte dislivello tra i vicoli permette di scoprire angoli suggestivi, rimasti intatti da secoli.
Dalla Porta a Sole inizia un percorso, da fare a piedi, di rara bellezza naturalistica. Il sentiero, pressoché pianeggiante, percorre una piccola valle isolata da tutti i rumori e conduce all'antica chiesetta della Madonna del Soccorso. La costruzione sorge in una piccola radura nel bosco, ai piedi dei primi monti di Collalto. Anticamente questa strada proseguiva alla volta di Trequanda.

scrofiano

 



   

 


 
| Realizzazione: Edizioni Luì, Via Enrico Fermi 54 - 53048 Sinalunga (Siena) - p.iva 00629270521