https://mobirise.com/

IL TERRITORIO COLLINARE

Il gusto estetico di costruire il paesaggio

IL PAESAGGIO COME OPERA D'ARTE

Le colline che costituiscono più di un terzo del comprensorio del comunale di Sinalunga, devono il loro aspetto ovviamente alla morfologia del terreno ma anche e soprattutto al lavoro dell’uomo, il quale, per almeno un paio di millenni, lo ha plasmato secondo i propri bisogni, dandogli la forma che la propria concezione dell’estetica gli imponeva. La sensazione di pulizia formale che si prova osservando il paesaggio di questa Terra, è un fatto indiscutibile e in ciò la natura non ha parte: se ci sono alberi che con la loro presenza danno equilibrio ad una porzione di paesaggio è perché qualcuno li ha piantati lì ritenendo che quello fosse il punto migliore. Questo vale per le piante utili a produrre beni, come gli olivi, così come per i cipressi, spesso usati come riferimento di demarcazione territoriale, ma altre volte come semplice elemento ornamentale.
L’affresco del “Buongoverno” di Ambrogio Lorenzetti, nel Palazzo pubblico di Siena, è una splendida sintesi di ciò.